Bella scoperta

Situato in ottima posizione nel centro storico di Arezzo, questo bellissimo Bed & Breakfast colpisce appena si entra dalla porta per la bellezza della struttura e la cura dei particolari, (bellissimi gli antichi camminamenti delle mura a vista grazie a inserti in plexiglas nei pavimenti) e subito dopo per la cortesia dei titolari, persone squisite e simpatiche. Le camere meritano una foto come le bellezze di Arezzo per la cura con la quale sono arredate e la pulizia; ottimo infine il poter fare colazione in alcuni bar del centro storico convenzionati, potendo subito dopo iniziare la visita della città. Insomma se volete rilassarvi il binomio Arezzo – Antiche Mura fa al caso vostro.

Guarda la recensione su Tripadvisor

Corrado Augias Ad Arezzo: Ancora Un Grande Personaggio Al “Giardino Delle Idee”

Barbara Bianconi e Gianluca Baccani affiancheranno un altro personaggio
di grande fascino al “Giardino delle Idee” domenica 30 Ottobre p.v. alle
17:00, il famoso scrittore e giornalista Corrado Augias, come sempre al
Museo Statale d’Arte Medievale e Moderna in Via San Lorentino.

L’autore di svariate opere tra cui ci piace ricordare la serie dedicata
ai segreti delle città (vedi i segreti di Parigi, di Londra e di New York –
vere e proprie perle di saggezza capaci di rendere la visita in queste
città come una vera e propria caccia al tesoro in quanto in grado di
offrire spunti insoliti o approfondimenti dei “soliti noti”, punti di vista
particolari o storie sconosciute ai più che rendono il soggiorno ancora più
suggestivo) presenterà in questa occasione il suo nuovo lavoro “I Segreti
d’Italia” (Rizzoli editore).

Il tema affrontato principalmente nel suo nuovo capolavoro è quello del
Tempo, ovvero del suo significato, dei suoi limiti nel vivere quotidiano
che spesso infrangono passioni ed interessi se diversi da quelli
prettamente legati al mondo lavorativo.

In un interessante e profondo paragone tra culture occidentali ed
orientali (chi influenza chi?) il tempo come vero e proprio lusso viene
analizzato insieme al concetto di spazio e di silenzio (entrambi altri beni
preziosi)

Il B&B ad Arezzo “Antiche Mura” suggerisce ai suoi ospiti di non
perdere questo convegno cui ne seguiranno altri con personaggi quali:
-Rossano Podestà e Walter Bonatti il 27 ottobre;
-Franco di Mare il 24 novembre;
-Dacia Maraini il 15 dicembre.

Per maggiori informazioni tel. 0575 409050

Casa Museo di Ivan Bruschi

Posta nel cuore di Arezzo, di fronte alla Pieve di S.Maria, nel trecentesco Palazzo del Capitano del Popolo, la Casa Museo Ivan Bruschi ospita l’eclettica collezione dell’antiquario aretino, scomparso nel 1996.

Formatasi a partire dai primi anni ’60 per progressivi acquisti di precedenti nuclei collezionistici e di oggetti disponibili sul mercato antiquario, la raccolta oggi conta circa diecimila pezzi tra mobili, dipinti, sculture, libri, vetri, ceramiche, argenterie, gioielli, arnesi e attrezzi da lavoro e monete. Gli oggetti provengono da luoghi vicini e lontani e spaziano dalla preistoria ai giorni nostri.

All’interno del palazzo, uno degli edifici pubblici più importanti e rappresentativi della città durante il Basso Medioevo, come testimoniano i molti stemmi affissi alla facciata, si snoda un percorso espositivo che, pur evidenziando le predilezioni del collezionista, permette comunque di ricostruire i nuclei principali della raccolta.

Il visitatore che percorre le sale, restaurate di recente grazie all’intervento di BancaEtruria, ha modo di osservare una selezione di oggetti, scelti secondo criteri funzionali alla necessità di informare sulla natura complessiva della collezione e sui principi che ne hanno definito la forma attuale.

E’ stato dato infatti un particolare risalto sia ai pezzi di maggior pregio artistico che alle serie di manufatti artigianali, capaci di evocare i multiformi aspetti dell’operare e dell’agire umano.

Scarica il Depliant!

Info:

Casa Museo Ivan Bruschi

Corso Italia 14, 52100 Arezzo

Telefono +39 0575 354126

Fax +39 0575 26801

E-mail [email protected]

Orario di apertura:

ORARIO ESTIVO ore 10.00-18.00

ORARIO INVERNALE ore 10.00 – 13.00 e 14.00-18.00 Giorno di chiusura: Lunedì.

Biglietti: Intero 5,00 €

Ridotto 3,00 € Minori di 18 anni, oltre i 65 anni, Militari, Soci FAI, Gruppi (15 persone o più)

Ridotto 1,00 € Per i possessori del biglietto di visita alla Cappella Bacci affrescata da Piero della Francesca

Gratuito Bambini fino a 6 anni, Insegnanti accompagnatori, Portatori di handicap e accompagnatore, Soci Touring

Prenotazione della visita

telefono: +39 0575 354126