Teatro Mecenate di Arezzo

Il primo appuntamento della stagione è quello dell’ 8 novembre con “Muri”, uno spettacolo dedicato alla vita in manicomo prima e dopo la legge Basaglia presentato da Giulia Lazzarini. Mercoledì 14 novembre Paolo Poli rende omaggio a Giovanni Pascoli con ‘Aquiloni’.

Alessandro Haber diretto da Andrée Ruth Shammah sabato 1 dicembre porta in scena la storia di Bettino Craxi con ‘Una notte in Tunisia’ (prima regionale). Torna Ugo Chiti con ‘La Clizia’ e l’omaggio a Machiavelli giovedì 13 dicembre. Si racconta in ‘Nascosto dove c’è più luce’ il comico Gioele Dix venerdì 18 gennaio.

La nuova stagione per gli abbonati riparte con ‘Il Piccolo Principe’ di Saint Exupery raccontato da Fabrizio Gifuni e Sonia Bergamasco (prima regionale) sabato 26 gennaio. E poi il grande affabulatore e monologhista Marco Paolini (nella foto), con testo scritto insieme all’aretino Francesco Niccolini, ‘Itis Galileo’ venerdì 15 febbraio.

Il regista Maurizio Scaparro dirige Giuseppe Pambieri nella ‘Coscienza di Zeno’ martedì 26 febbraio. Ottavia Piccolo e Vittorio Viviani in scena martedì 12 marzo con ‘L’arte del dubbio’. Pausa divertente e leggera con la coppia Lunetta Savino e Emilio Solfrizzi lunedì 25 marzo con ‘Due di noi’. e Infine martedì 16 aprile in prima regionale Andrée Ruth Shammah del teatro Franco Parenti dirige Ivana Monti e Laura Pasetti in ‘Esequie solenni’, la storia di due grandi donne della politica italiana, Nilde Iotti e la vedova di De Gasperi, fra pubblico e privato. ABBONAMENTI in vendita dal 22 ottobre al 13 novembre con lieve ritocco di qualche euro rispetto all’anno scorso. Sponsor della stagione, che si sono fatti interamente carico delle spese, dal cachet delle compagnie all’allestimento tecnico dello spettacolo, Banca Etruria, Atam, Coingas, Gruppo Bucci e, new entry, Unicoop Firenze.