Maria Maddalena ArezzoLa Cattedrale di San Donato di Arezzo, vicinissima al nostro Bed and Breakfast, tra le sue bellezze nasconde una splendida opera di Piero della Francesca risalente al 1460-1466 raffigurante Maria Maddalena. Si tratta di un affresco collocato all’interno di un’arcata a tutto sesto posta nella Navata sinistra ed è legato al ciclo degli affreschi della Storia della Vera Croce di Piero. In essa Maria Maddalena è rappresentata a dimensione naturale e guarda lo spettatore con dolcezza.

Allo stesso tempo la sua figura si mostra fiera come si evince dalla posizione del collo e dalle sopracciglia leggermente inarcate e l’uso di colori decisi, quali il rosso ed il verde, a contrasto con il bianco luminoso di alcune parti della veste, danno forza e vitalità a quest’immagine già suggestiva per sua natura che viene dipinta con lunghi capelli appoggiati alle spalle e con in mano l’ampolla degli unguenti con cui si narra avrebbe cosparso il corpo di Cristo. Proprio l’uso particolare dei colori con l’effetto luce che caratterizza anche questa immagine, oggi ancora più tangibile grazie all’apposizione di faretti ad accensione automatica, permette di datare l’opera al periodo maturo dell’artista biturgense.

In occasione della mostra su Piero della Francesca avvenuta nel 2007 ad Arezzo ed essendo inserita nel percorso anche Maria Maddalena, l’opera ha subito i necessari inteventi di valorizzazione e di restauro ed è stata messa in sicurezza da eventuali danneggiamenti grazie ad un sistema di allarme acustico e da telecameraa raggi infrarossi.