Arezzo: Stagione Concertistica 2012.

Data: 20/04/2012 Ore: 21:15 Luogo: Teatro Mecenate

Daniel Kawka, direttore
Umberto Clerici, violoncello

Programma:

KERNIS – Musica celestis 
SCHUMANN – Concerto in la minore per violoncello e orchestra op.129 
BRAHMS – Sinfonia n.1 in do minore op.68

La Prima Sinfonia di Brahms sarà diretta da Daniel Kawka, nel suo secondo appuntamento con la stagione dell’ORT. Ad introdurla saranno Musica celestis del compositore americano (e più giovane vincitore del Premio Pulitzer) Aaron Jay Kervis e l’op.129 per violoncello e orchestra di Schumann, affidata alla maestria di Umberto Clerici.

Daniel Kawka

Chiamato e invitato dai più grandi orchestre sinfoniche europee (come l’Orchestre Philharmonique de Radio France, l’Orchestre National de France, la Russian National Orchestra, l’Orchestra della Svizzera Romanda, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, l’Orchestre National de Montpellier, de Lille, de Lyon, des Pays de la Loire, l’Orchestra Filarmonica di Liegi, Roma Accademia Nazionale di Santa Cecilia Orchestra, l’Orchestre Philarmonique de Nice, de Monte Carlo, il Varsovia Symphony Orchestra, l’Ensemble Intercontemporain, la London Sinfonietta …) e le più importanti festival musicali (Parigi, Roma, Brighton, Dublino, Varsovia, Budapest, Mosca, Montreal, Sao Paulo, Seoul …), Daniel Kawka è oggi considerato come uno dei migliori interpreti della musica del 20 ° secolo e il repertorio romantico, da Beethoven a Strauss, il repertorio al quale si dedica ormai gran parte della sua attività artistica.

Direttore musicale dell’Ensemble Orchestral Contemporain, ha creato nel 2003 il “Festival Filarmonica”, orchestra sinfonica dedicata alle grandi opere classiche, romantico e moderno, dal 18 al 21 ° secolo.

Il suo vasto repertorio si estende per l’opera e la grande sinfonia lavora con coro, in cui egli eccelle. Conduce regolarmente i cori più famosi e complessi vocali, come il New London Choir, la Maîtrise de Radio France, Neuevocalsolisten di Stoccarda, l’Ensemble Sinergy Vocals, mostrando la sua passione ha sostenuto per la voce e il grande repertorio vocale in generale. A questo proposito, ha diretto la lirica grandi opere insieme con i grandi romantici “affreschi” come il Requiem di Verdi, Brahms ‘”Deutsch Requiem”, Sinfonia di Mahler “Resurrezione”, Berlioz “Romeo et Juliette” …

Egli conduce le prime mondiali della lirica José Evangelista presso il National Opera de Lyon, dell’opera di Suzanne Giraud “Le Vase de Parfums” (scritto e diretto da Olivier Py), e dell’opera di Jacques Lenot presso l’Opera di Ginevra (gennaio 2007). Dirige Bela Bartok “Castello Blu Beard” al de Nantes Opera nel settembre 2007 nella nuova Patrice Caurier e Moshe Leiser produzione.