Dal 23 ottobre al 1° novembre si terrà presso il Centro Fiere e Congressi di Arezzo, la seconda edizione di “Chimera Arte Arezzo” un concorso nazionale di pittura nato nel 2009 per volontà dell’associazione culturale omonima per festeggiare il cinquantesimo anniversario della storica edizione di “Premio Arezzo”.

Al tempo il premio era in oro ed anche oggi due aziende aretine di prestigio hanno messo a disposizione le loro creazioni per omaggiare il vincitore con un premio speciale.

Con l’opera “Profumi di lontane stagioni” il premio nello scorso anno andò al forlivese Maltoni Mauro, ma ben 25 opere segnalate furono allestite nell’ex oratorio dei Santi Lorentino e Piergentino nei periodi successivi.

Il successo inaspettato della scorsa edizione ha appunto convinto organizzatori e partecipanti ad offrire nuovamente alla città questa valida opportunità di incontrare l’arte contemporanea attraverso esposizioni di personaggi affermati e di nuovi talenti e le attese sono grandi anche per lo svolgimento concomitant di un’altra manifetazione di sicuro impatto: il Salone del Mobile e della Casa “Abit.Ar”.

I quadri saranno collocati nel Padiglione 5 della fiera e distribuiti in mille metri quadrati e il giorno 31 ottobre alle ore 18,00 presso il salone conferenze del Centro Affari, la storica Daniela Meli presenterà “Tradizione e sperimentazione nell’arte del Novecento”